Archivio della categoria: Aritmia

Aritmia o Fibrillazione Atriale

La sinergia tra nutrienti cellulari contro l’aritmia o fibrillazione atriale

La medicina cellulare moderna offre ora una svolta decisiva nella conoscenza delle cause, della prevenzione del battito cardiaco irregolare e della terapia aggiuntiva. La causa più frequente di aritmia o fibrillazione atriale è una carenza cronica di vitamine e di nutrienti cellulari in milioni di cellule «elettriche» miocardiche che generano e conducono l’impulso elettrico aritmia donneresponsabile di un battito cardiaco normale.

Carenze prolungate di nutrienti essenziali in queste cellule danno origine o aggravano eventuali anomalie nella formazione o conduzione degli impulsi elettrici provocando l’insorgenza di aritmia o fibrillazione atriale.

La base principale per prevenire il battito cardiaco irregolare è un’adeguata somministrazione di vitamine e nutrienti cellulari.

La ricerca scientifica e gli studi clinici hanno già dimostrato l’importanza del magnesio, della carnitina, del coenzima Q10 e di altri componenti fondamentali per favorire la normalizzazione di diverse forme di aritmia o fibrillazione atriale, migliorando quindi la qualità della vita delle persone.

Il Dr. Rath raccomanda che, qualora si scegliesse liberamente di seguire le sue ricerche nell’ambito della medicina cellulare, va informato il proprio medico curante. Il suo programma cardiovascolare naturale, che comprende una selezione di nutrienti essenziali,  va adottato in concomitanza con la terapia abituale. Qualsiasi variazione nel dosaggio dei farmaci antiaritmici può comportare gravi conseguenze a carico del battito cardiaco e dovrebbe essere fatto solo sotto il controllo del proprio medico curante.

Perché l’ aritmia o fibrillazione atriale è particolarmente frequente fra le donne in periodo fertile?

Uno degli enigmi ancora irrisolti dalla cardiologia convenzionale è che l’ aritmia o fibrillazione atriale sono particolarmente frequenti fra le donne giovani nel periodo fertile.
Senza comprendere le cause alla base dell’aritmia o fibrillazione atriale, a queste donne nel periodo fertile vengono spesso prescritti farmaci antiaritmici che provocano gravi eventi avversi noti, compresa l’induzione di ulteriori episodi di aritmia o fibrillazione atriale.
Purtroppo, la cardiologia convenzionale sembra aver trascurato di studiare a fondo questo problema di salute così importante che colpisce milioni di donne giovani nel periodo fertile.

La scoperta scientifica della medicina cellulare contro il battito cardiaco irregolare è in grado di dare a questo enigma medico una risposta immediata e inequivocabile.
Durante l’età fertile, a causa del ciclo mestruale, le donne (nel periodo fertile) perdono un’abbondante quantità di sangue. Tuttavia non si tratta solo di una perdita di sangue ma anche dei suoi componenti, compresi vitamine, minerali e altri nutrienti essenziali necessari per mantenere il metabolismo cellulare dell’organismo.

Le cellule «elettriche» miocardiche responsabili della formazione e conduzione dell’impulso elettrico che produce un battito cardiaco irregolare sono fra le prime a risentire di questa carenza. Perciò, per prevenire e trattare in modo mirato l’ aritmia o fibrillazione atriale, soprattutto nelle donne giovani in periodo fertile, è necessario ricorrere a un’integrazione giornaliera di nutrienti essenziali.

I benefici degli integratori naturali del dr Rath per la prevenzione dell’aritmia o fibrillazione atriale

L’aritmia o fibrillazione atriale, così come molti altri problemi cronici, si sviluppano negli anni come risultato di una carenza cronica di nutrienti essenziali (ved. Vitamina C e Carnitina) che trasportano bioenergia a milioni di cellule miocardiche. La scoperta della vera causa delle cardiopatie fatta dal dottor Matthias Rath più di 10 anni fa ha portato allo sviluppo di un programma a base di integratori naturali per la prevenzione del battito cardiaco irregolare e il controllo di queste malattie.

Esistono diversi nutrienti, coma la vitamina c e carnitina nella medicina cellulare, che lavorano in sinergia per migliorare le funzioni cellulari vitali per mantenere sano il sistema cardiovascolare:

  • Vitamina C
  • Carnitina
  • Vitamine del gruppu B (B1, B2, PP, B5, B6, B12 e biotina)
  • Vitamina E
  • Coenzima Q10
  • Magnesio
  • Calcio

»crosslinked«